Codatorialità - esternalizzazione del personale

Si tratta di una modalità innovativa per esternalizzare il personale prevista dall’art. 30 della legge Biagi e seguenti (precisamente comma 4 ter, D.Lgs 276/2003 poi modificato dalla Legge n. 99/ 2013).

È rivolto ad aziende che hanno esigenza di tutelarsi e che vogliono crescere cogliendo anche nuove opportunità di risparmio, avviene ingaggiando nella rete le risorse umane di cui necessitano tramite distacco.

Si parte da uno studio preliminare sulla compatibilità dell’azienda con la gestione dei dipendenti in codatorialità ed in seguito ad analisi delle dinamiche esistenti viene proposto il nuovo progetto con evidenza dei vantaggi per di:

TUTELA per poter applicare nuovi strumenti di legge che consentano di delegare all’esterno tutta la parte amministrativa‐legale della gestione del personale, applicazione di nuove tipologie di contratti di lavoro che non prevedono responsabilità amministrative, civili e penali verso il personale dipendente.

FLESSIBILITA’ per la mancata applicazione della parte normativa del CCNL di settore, viene utilizzata la normativa sulla cooperazione con vantaggio in caso di necessità interruzione rapporto di lavoro, costo zero in caso di assenze per malattia, no maggiorazioni straordinario, no tribunale del lavoro, no sindacati.

TEMPORANEITA’ DEI CONTRATTI i giorni non lavorati non saranno retribuiti. Sarà possibile sottoscrivere dei contratti a tempo determinato per superare ordinari limiti di legge e rispondendo ad esigenza di stagionalità e momentanei picchi di lavoro.

RISPARMIO dal 15% al 25% dell’attuale costo del personale eccedente la parte retributiva, nessun riferimento al CCNL di settore e applicazione del regolamento interno della cooperative datrice di lavoro.

Non Aderire significa rinunciare ad un’azienda efficiente e snella, rinunciare ad ottenere maggiore produttività del personale dipendente, rinunciare a tutelare l’azienda da possibili e ingiustificate vertenze sindacali, rinunciare ad una pianificazione dei costi e rispondere a nuove esigenze del mercato.

Sicuramente per imprenditori lungimiranti, coraggiosi e propensi al cambiamento, possibilità di migliorare la propria azienda e dotarsi di uno strumento innovativo e potenziante.